Servizi di assistenza sanitari ed educativi per ogni necessità

Sportelli ascolto

Centro antiviolenza donna Piombino


La cooperativa Arcobaleno gestisce i centri antiviolenza nei comuni di Piombino, Cecina e Portoferrario. Un servizio che, a Piombino, ha festeggiato 20 anni di attività nel 2018 e nel quale le operatrici sono costantemente formate per contrastare i fenomeni di violenza domestica del territorio. «Non si può definire con precisione quante donne – spiega la responsabile del Centro, E. Ghini – si siano rivolte a noi per stalking. Questo perché si tratta di un fenomeno che si sovrappone e coesiste ad altre forme di violenza, fisica, psicologica, sessuale, economica. In generale posso dire che dal 1998 ad oggi sono entrate in contatto col Centro 550 donne, di cui 80 solo negli ultimi due anni». Rivolgendosi al Centro le donne vittime di violenza possono avvalersi, gratuitamente, di colloqui di sostegno utili anche per l’avvio di interventi socio-assistenziali, di consulenze a livello legale e psicologico. In tutti i casi viene garantito l’anonimato. Il Centro ha creato una ricca rete di collaborazione e sinergia con le istituzioni impegnate sul territorio locale nell’attività di contrasto e prevenzione al fenomeno della violenza di genere, come i servizi sociali e le forze dell’ordine.

Sportello di Ascolto Portoferraio (LI)

sportello di ascolto Rosignano (LI)

Contattaci per avere ulteriori informazioni sui nostri servizi

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta